Spazio calmo

Musica, architettura, corpi e “scenografie bastarde”: viaggio nei luoghi del clubbing, dopo la pandemia.

Enrico Petrilli è assegnista di ricerca presso l’Università di Milano Bicocca. Ha scritto di clubbing, droghe, piaceri e rinascimento escrementale su Zero, Prismo, Not, CheFare e Droga, mentre è appena uscito per Meltemi Editore il suo primo libro: “Notti tossiche. Socialità, droghe e musica elettronica per resistere attraverso il piacere”.