Nel mirino di Putin

Per l’Europa orientale, l’idea di NATO finora proposta da Trump è la peggiore notizia possibile.

Ibridi umani

Cosa abbiamo in comune con specie umane ormai estinte? Molto più di quanto si pensi, lo dimostra la scoperta di un nuovo ominide.

La Parola della Settimana

compendio

compèndio s. m. [dal lat. compendium, der. di pendĕre «pesare», propr. «risparmio» di denaro, e quindi anche di tempo in un lavoro]. – 1. a. Riassunto, esposizione sommaria, sintesi; come titolo di opere, indica sia un testo che riduce in breve una o più opere d’altro autore, esponendone gli elementi e argomenti essenziali, sia un breve e succinto trattato di qualsiasi scienza: fare, scrivere un c.; c. di istituzioni di diritto civile; c. di filosofia morale; c. di storia. b. Locuz. avv. in compendio, in breve, in succinto, limitandosi ai fatti o argomenti di maggiore importanza: esporre in c. il risultato di laboriose ricerche; mi raccontò in c. tutta la sua vita. c. fig. Di persona, o più comunem. di cosa, considerata come sintesi di qualità o elementi diversi: l’uomo è spesso un c. di virtù e di debolezze; la vita è un c. di gioie e di dolori. 2. In epigrafia e paleografia, sinon. di abbreviazione. 3. Nel linguaggio giur., il complesso dei diritti e degli obblighi, considerati come una universalità di diritto, che costituiscono l’eredità; l’insieme dei beni ereditarî.